Il Mattatoio - Giornale indipendente


 

Editoriale

Notiziario

Intervista

Scienza e Ricerca

Il Rubricario
  - Spettacoli
  - Film
  - Libri
  - Musica

Conversazione con

Il Punto

Aforismi, riflessioni e bestiario

Ciclicità

Economia

eBook

HOME PAGE

 

 

Il Rubricario Film


Omaggio a Ingmar Bergman

di Marcello Masneri - 02/11/2007

L’Associazione Lab 80 ha selezionato 9 capolavori dalla nutrita filmografia di Ingmar Bergman che il pubblico bergamasco potrà ammirare sul piccolo grande schermo della Saletta Alaska di Torre Boldone (BG).
Da martedì 9 ottobre, per ogni martedì fino al primo dicembre 2007 in Piazza Libertà con inizio alle ore 21 e per soli tre euro ecco i titoli della splendida rassegna, volta soprattutto a ricordare la recente scomparsa del grande regista svedese.
Martedì 6 novembre PERSONA
Martedì 13 novembre IL POSTO DELLE FRAGOLE
Martedì 20 novembre SORRISI DI UNA NOTTE D’ESTATE
Martedì 27 novembre FANNY E ALEXANDER
Martedì 1 dicembre IL VOLTO
Il grande critico cinematografico Enrico Grezzi, compagno delle notti insonni di molti appassionati del cinema d’essai ha affermato di essersi cimentato più volte nella visione di “Persona”, film del 1966, senza arrivare ad una comprensione soddisfacente (per lui) dell’opera.
Raffinata e sperimentale nei simbolismi e nella rappresentazione di un pessimismo estremo, è considerato dall’autore il suo film più elevato. Alcuni dei temi consueti (egoismo, angoscia verso la vita, paura della morte, incomunicabilità) sono rappresentati magnificamente dai volti delle solite Bibi Andersson e Liv Ullmann; la corsa dei loro corpi stanchi sui ruvidi scogli scandinavi riassume molti dei significati dell’opera, come l’impossibilità di raggiungersi sulle strade impercorribili della vita e quindi di capirsi.
E chi può dimenticare l’espressione del bambino de “Il silenzio” quando fugge anche solo per un attimo dalla rovinosa esistenza della madre e della zia per scoprire negli immensi deserti corridoi di un hotel il teatro ideale per trascendere il fantastico, allontanarsi da una realtà angosciante e trovare in un comico portiere il suo attore preferito.
Fino al primo dicembre quindi, l’omaggio a Bergman, alla Saletta Alaska di Torre Boldone (BG).























 

 

Immagini articolo


 
 
 

Il Mattatoio - Giornale indipendente