Il Mattatoio - Giornale indipendente


 

Editoriale

Notiziario

Intervista

Scienza e Ricerca

Il Rubricario
  - Spettacoli
  - Film
  - Libri
  - Musica

Conversazione con

Il Punto

Aforismi, riflessioni e bestiario

Ciclicità

Economia

eBook

HOME PAGE

 

 

Il Rubricario Musica


Le 'note sonanti' di Ettore Fioravanti

di Marcello Masneri - 27/07/2011

La neonata etichetta discografica 'Note sonanti' di Martina Franca (Ta) legata alle uscite musicali in chiave jazz, esordisce col botto proponendo agli ascoltatori italiani un Ettore Fioravanti in grande spolvero.
Il rodato batterista romano si avvale di un quartetto di tutto rispetto che risponde ai nomi di Marcello Allulli (sax tenore), Marco Bonini (chitarra), Francesco Ponticelli (contrabbasso e basso elettrico) ed Enrico Zanisi (presente al pianoforte solo in tre pezzi). Facile iscrivere l'album nel filone del jazz italiano, per stile e timbri. Doveroso è sottolineare come a livello compositivo il lavoro di Ettore Fioravanti sia di buon spessore e dotato di discreta originalità. Analizzando i singoli brani si scopre nella prima traccia un incipit funky nella batteria, supportato da un basso elettrico efficace sui quali gioca con toni alti e bassi il sax di Allulli. Emerge nel quarto brano la chitarra di Bonini, disegnando una delicata ballad seguita ottimamente dalle spazzole di Fioravanti. Ottimo il risultato, soprattutto in virtù del sax tenore di Allulli che in punta di piedi si siede sulle corde di Bonini prendendone il testimone della melodia. Di tutto rispetto l'omaggio alla grande hit di Lou Reed, fedele, scarno e ruvido, senza inutili orpelli o assoli. Forse è Scrigno, il sesto pezzo, a firma Fioravanti, ad aggiudicarsi la palma di miglior brano, una sognante e lirica ballata con tema portante simile al Jarrett più melodico, con notevole passaggio di consegne e sovrapposizioni tra chitarra e sax. Insomma un lavoro che lascia ben presagire anche in previsione futura visto che il secondo lavoro (Marco Tamburini e Vertere String Quartet) è già sul mercato ed è stato presentato a Umbria jazz 2011. Da non perdere l'uscita di ottobre 2011 con Girotto e Biondini duo.
Per ulteriori notizie: www.notesonanti.com info@notesonanti.com























 

 

Immagini articolo


 
 
 

Il Mattatoio - Giornale indipendente