Il Mattatoio - Giornale indipendente


 

Chi siamo
Nail is still a very popular fashion replica handbags uk in autumn and gucci replica . The furry design on the hermes replica of the bag makes this autumn and handbags replica. Xiaobian likes the buckle like sapphire and looks quite replica handbags .
Editoriale

Notiziario

Intervista

Scienza e Ricerca

Il Rubricario
  - Spettacoli
  - Film
  - Libri
  - Musica

Conversazione con

Il Punto

Aforismi, riflessioni e bestiario

Ciclicità

Economia

eBook

HOME PAGE

 

 

Il Punto


Colonna sonora di quest’anno – il Jazz e la Xylella

di Nicola Bruno - 01/01/2019

Cosa avranno in comune? Nulla, se non l’andamento lento, ma inesorabile, verso il climax.
Mi è capitato di prendere qualche foto nella zona del Capo di Leuca, nello stesso giorno in cui un noto quotidiano locale dichiarava in prima pagina che il batterio silenzioso si è fatto strada fino in Terra di Bari. In cinque anni si è solo discusso, parlato, qualche riff di chitarra qua e là, un accenno di trombone, il basso che si insinua mentre gli altri musicisti chiacchierano, e poi la voce graffiante di complottisti e ignavi di ogni schieramento, istituzioni meno attente alla sostanza che al voto e al cadreghino, improbabili quanto inutili petizioni online, verso l’unico prevedibile, possibile, ovvio risultato. Il tutto mentre in Spagna, nello stesso identico periodo, si procede con urgenza al trattamento farmacologico, sradicamento e triturazione sul posto delle piante ammalate. La Spagna è Rock, noi amiamo le divagazioni e i flussi di coscienza.
Nella terra degli antichi Messapi è sufficiente che l’ulivo scompaia, per lasciare al suo posto il deserto; in quella dei Peuceti il bottino sarà più pingue: oltre agli ulivi, la xylella colpisce la vite (soprattutto quella dei nostri vini DOC), il mandorlo, gli agrumi, quasi ogni albero da frutto.
Lascio i pensieri futuri al singolo. Una terra che basa gran parte del proprio benessere (i tecnici lo chiamano PIL) sull’agricoltura è persa, andata, pronta a svuotarsi nuovamente. E a perdersi nell’ennesima, improvvisata jam session.
Buon 2019























 

 

Immagini articolo


 
 
 

Il Mattatoio - Giornale indipendente